La naturopatia  non è una medicina, ma un insieme di pratiche da adottare nel proprio  quotidiano e di rimedi, attinti dal mondo della natura, grazie ai quali prevenire disagi e preservare lo stato di salute e di buona energia della persona.

Nella medicina tradizione mediterranea, derivata dalla scuola ippocratica è la vis medicatrix naturae, la forza guaritrice della natura, che va assecondata e mai ostacolata.

Potremmo assimilare questo concetto a tutti i meccanismi biologici di omeostasi: la capacità degli organismi di mantenere uno stato di equilibrio interno. La stessa salute viene definita oggigiorno come uno stato di equilibrio dinamico: in risposta agli stimoli esterni (input fisici, mentali, emozionali) il nostro sistema deve adattarsi e saper rispondere efficacemente.

Il naturopata quindi non si occupa della patologia, ma della prevenzione primaria, quella che attraverso una riflessione su sè stessi e la propria salute, spinge le persone a migliorarsi.

L’interazione fra naturopata e cliente è dunque fondamentale: senza una collaborazione da entrambe le parti, bisogno e piacere di migliorarsi ed ascolto e consiglio che rispetti necessità e  esigenze della persona, non può nascere nessun passo efficace verso il benessere.

Le tecniche naturopatiche sono diversissime ed ogni naturopata segue un proprio percorso: nel mio ci sono fitoterapia, floriterapia, massaggio, tecniche olistiche di depurazione e rilassamento ed educazione alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *